Agrimarket Iblea

Benvenuti nel sito di Agrimarket Iblea

Oggi, il team Agrimarket Iblea ha il piacere di approfondire una tematica che potrebbe interessare quanti tra i nostri numerosi lettori si trovano alle prese con l’odiosissima malattia fungina della fusariosi!

Di cosa si tratta esattamente?

La fusariosi delle piante è una patologia che colpisce diverse specie ornamentali e ortive indipendentemente dalla loro età.

Si tratta di una malattia delle piante determinata dai funghi del genere Fusarium, responsabili dell’ostruzione parziale e lesioni nelle pareti delle trachee determinanti un’alterazione del bilancio idrico con conseguente avvizzimento.

Le colture più colpite da questa malattia sono il pomodoro, il cotone, la lattuga, i cavoli, il frumento, i piselli ed il sedano.

Qual’ è la sintomatologia che contraddistingue in maniera chiara la cosiddetta “Fusarium Foot Rot “?

•        Marciume radicale

•        Clorosi internavale e necrosi delle foglie

•        Foglie che collassano e tendono al marrone

•        Perdita di turgescenza della pianta che può nei casi peggiori condurre anche alla morte della stessa.

Quali sono le condizioni ideali allo sviluppo della malattia?

  • Ferite presenti sull’apparato radicale
  • Clima caldo-umido
  • Presenza di ristagno idrico
  • Terreno infetto o scadente
  • Riciclo di contenitori infetti

Come agire per evitare o ridurre il propagarsi della malattia?

  • Uso di fungicidi
  • Fumigazione del terreno
  • Solarizzazione
  • Rotazioni di 4 anni con colture non ospiti
  • Evitare lo stress delle piante
  • Assicurare un adeguato drenaggio del suolo e un adeguato pH del terreno
  • Distruzione dei residui colturali
  • Selezione di cultivar resistenti
  • Utilizzo di materiale di moltiplicazione non contaminato
  • Utilizzo di un substrato di alta qualità
  • Disinfestazione delle attrezzature, dei macchinari e delle acque di irrigazione in serra
  • Eliminare dal terreno tutti i nematodi ovvero tutti quei piccoli vermi cilindrici che con il loro potente apparato boccale forano le foglie e gli steli delle piante favorendo così la penetrazione del fungo nel loro interno.

Nella speranza di aver dato qualche utile suggerimento a quanti ci seguono, Vi diamo appuntamento al prossimo numero con i migliori aggiornamenti dal mondo dell’agricoltura.

Ma se hai delle domande a cui desidereresti dare una risposta, Vuoi una nostra consulenza sul campo o vuoi semplicemente raccontarci le tue esperienze al riguardo, Contattaci! Sarà un onore dedicare del tempo ai nostri clienti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Awesome Work

You May Also Like

×